>> Benvenuti nel portale dedicato alla chirurgia del piede ideato e diretto dalla Dottoressa Tara Giorgini <<

Cure post-operatorie

Il piede richiede, subito dopo l’intervento, alcune precauzioni. Quanto più veranno osservate tanto più rapida sarà la guarigione e tanto più velocemente sarà possibile riprendere le attività della vita quotidiana. Ecco alcuni consigli sulle cure post-operatorie.

Distribuzione del carico
I primi giorni dopo l’intervento si deve evitare di trasferire il carico sul piede operato ed usare a tal fine un bastone, le canadesi o un deambulatore. Col passare dei giorni, a seconda del tipo di intervento, si potrà iniziare il carico.                                                                  Nelle operazioni per alluce valgo invece si può caricare fin da subito ricordandosi di usare la canadese dal lato opposto a quello operato.

Antidolorifici
Bisogna prendere gli antidolorifici e gli antibiotici che sono stati prescritti. Indossare la scarpa post-operatoria che è stata consigliata per proteggere il piede. Mettere la borsa del ghiaccio sul piede o sull’articolazione operata per alleviare il dolore e ridurre l’edema. Distendersi con le gambe tenute sopra il livello del cuore nei primi giorni dopo l’intervento. Indossare la calza elastica, se prescritta. Non bisogna bagnare la ferita prima di rimuovere i punti e senza il consenso del chirurgo. Ricordarsi quindi di proteggere il piede operato con un telo impermeabile.

Image 

Guidare l’auto
A seconda del tipo di intervento, del piede che è stato operato e del tipo di auto (a trasmissione automatica o standard) il chirurgo indicherà quando sarà possibile ricominciare a guidare. Di solito dopo alcune settimane.

Controlli medici
Dopo una o due settimane dall’intervento  è necessario fare un controllo dal chirurgo per togliere la fasciatura, medicare la ferita e fare un nuovo bendaggio. I punti i sutura ed il gesso, nel caso sia stato messo, verranno rimossi dopo 2-3 settimane.  Nei 3 mesi dopo l’intervento è possibile che si debba incontrare regolarmente il chirurgo per essere sicuri che il processo di guarigione faccia il suo corso. Sarà il chirurgo a dire quando si potranno indossare le proprie scarpe.

Image

Esercizi di rinforzo
Il chirurgo consiglierà alcuni modi per rinforzare la muscolatura del piede o le prescriverà dei trattamenti di fisioterapia. Come regola generale è consigliabile cominciare con piccole resistenze e poi aumentare le ripetizioni. Anche il cammino è un modo di rinforzare il piede. Nelle prime settimane i percorsi saranno brevi, per poi aumentare un po’ alla volta. Anche le terapie fisiche possono aiutare a rinforzare la muscolare ed aumentare l’ampiezza di movimento.

 Image

 

Per effettuare una visita a Roma o Civitavecchia nel Lazio o Vibo Valentia in Calabria cliccare qui

Visite: 2643