>> Benvenuti nel portale dedicato alla chirurgia del piede ideato e diretto dalla Dottoressa Tara Giorgini <<

Alluce valgo

Il primo dito del piede è quello che lavora più duramente. Con la sua pressione sul terreno spinge in avanti il corpo durante il cammino o la corsa. A causa del ruolo centrale di questo dito, le patologie che lo riguardano possono essere particolarmente debilitanti.
L’alluce valgo è una protuberanza ossea laterale del I dito del piede. Poiché l’alluce valgo rende difficile portare la maggior parte delle scarpe, la cute si irrita facilitando la formazione di calli e duroni. L’alluce valgo è spesso associato ad un avampiede a pianta larga: una costante in alcune famiglie.

Trattamento conservativo
Indossare scarpe comode e cuscinetti protettivi può alleviare la pressione e ridurre il dolore. Quando il dolore non regredisce e insorgono problemi anche alle dita vicine è necessario l’intervento chirurgico per correggere la deformazione ossea. La procedura chirurgica varia a seconda dell’età del paziente ed del tipo di deformità

Trattamento chirurgico
Un tipo di intervento per l’alluce valgo consiste nel sezionare una porzione del I  metatarso, riallineare i segmenti ossei, ripulire l’osso in eccesso e suturare il tessuto molle. Una vite o un mezzo di sintesi a forma di spillo può essere usato per stabilizzare le porzioni ossee prima di procedere con la sutura della ferita. La guarigione completa può richiedere fino a 3 mesi o più.

Image

Per effettuare una visita a Roma o Civitavecchia nel Lazio o Vibo Valentia in Calabria cliccare qui

 

Visite: 2112